Notizie

18/06/24 RESPONSABILITA’ ESTESA DEL PRODUTTORE (EPR): ISTITUITO IL REGISTRO NAZIONALE

Si informa che sul sito del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica (MASE) è stato pubblicato il D.M. 15 aprile 2024, n.144 che definisce le modalità di iscrizione al Registro nazionale dei produttori, secondo quanto previsto dall’art.178-ter, comma 9, del D.Lgs.152/2006.

Leggi tutto
18/06/24 RENTRI: NUOVI REGISTRI DI CARICO/SCARICO E FORMULARI ELETTRONICI

A partire dal 13/02/2026 tutti coloro obbligati a iscriversi al RENTRI dovranno emettere e gestire i formulari in formato digitale. Pertanto, diventerà fondamentale appoggiarsi ad un Registro di Carico e Scarico Elettronico e sarà obbligatorio il rispetto rigoroso delle tempistiche di compilazione del Registro.

Leggi tutto
15/05/24 NUOVA GUIDA ALL’APPLICAZIONE DIRETTIVA MACCHINE: Istruzioni digitali consentite

L’aggiornamento della “Guida all’applicazione della Direttiva Macchine” consente la fornitura di istruzioni in formato esclusivamente digitale, in linea con il nuovo Regolamento Macchine UE 2023/1230.

Leggi tutto
15/05/24 REGISTRO UNICO TELEMATICO DEI VEICOLI FUORI USO: INIZIATA LA FASE DI ACCREDITAMENTO

Si ricorda che è stato pubblicato in G.U. n.272 del 21/11/2022 il nuovo D.P.R. 23 settembre 2022, n.177 “Regolamento recante disciplina del registro unico telematico e disposizioni di semplificazione in materia di cessazione dalla circolazione dei veicoli fuori uso” che entrerà a regime il 7 giugno 2024. Il decreto attraverso le procedure telematiche di gestione del registro unico consente al centro di raccolta di gestire, mediante apposito applicativo, gli adempimenti relativi alla cessazione dalla circolazione dei veicoli fuori uso iscritti al PRA e di generare il Certificato Digitale di Rottamazione del veicolo.

Leggi tutto
15/05/24 COMPILAZIONE DEL DATABASE ORSO: SCADENZA AL 31 LUGLIO 2024

Si ricorda che, ai sensi dalla D.G.R. 2147/2018 tutti gli impianti di gestione di rifiuti urbani e speciali sono tenuti alla compilazione dell’applicativo ORSO impianti: per quest’anno la scadenza è al 31 luglio 2024. Si ricorda che per accedere all’applicativo occorre possedere le autorizzazioni per l’accesso.

Leggi tutto
15/05/24 RENTRI: PROGETTO DI FORMAZIONE PER LE IMPRESE AVVIATO DALL’ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI E DA UNIONCAMERE

Si segnala che l’Albo Nazionale dei gestori ambientali e Unioncamere hanno organizzato un progetto di formazione tramite una serie di Webinar gratuiti destinato alle associazioni di categoria e alle imprese tenute ad iscriversi al RENTRI (Registro Elettronico Nazionale Tracciabilità Rifiuti).

Il Webinar, la cui partecipazione è completamente gratuita, è finalizzato a fornire alle imprese le informazioni relative agli aspetti operativi del Registro Elettronico Nazionale Tracciabilità Rifiuti (RENTRI).

Leggi tutto
15/05/24 RENTRI: AL VIA LA FASE DI TEST

Si segnala che il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica ha avviato dal 16/04/2024 una fase di test, su base volontaria, del sistema RENTRI.

Leggi tutto
15/04/24 MUD 2024 - MODELLO UNICO DI DICHIARAZIONE AMBIENTALE

Si ricorda che il 2 Marzo 2024 (fatte salve eventuali proroghe) scadrà il termine per la presentazione della Dichiarazione MUD, per tutti quei soggetti obbligati, ovvero:

  • Imprese ed enti produttori iniziali di rifiuti pericolosi
  • Imprese ed enti produttori che hanno più di dieci dipendenti e sono produttori iniziali di rifiuti non pericolosi
  • Chiunque effettua a titolo professionale attività di raccolta e trasporto di rifiuti
  • Commercianti ed intermediari di rifiuti senza detenzione
  • Imprese ed enti che effettuano operazioni di recupero e smaltimento dei rifiuti

Vi ricordiamo che le sanzioni per la compilazione del MUD errata o mancante, variano da € 2.000,00 a € 10.000,00. Lo Studio RIVI può procedere per conto Vs all’invio telematico del MUD, come anche all’estrapolazione dei dati direttamente dai Vs registri di carico/scarico.

Leggi tutto
15/04/24 RIFIUTI: NUOVO REGOLAMENTO SUL TRASPORTO TRANSFRONTALIERO DEI RIFIUTI

Si segnala che il 30/04/2024 è stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione Europea il Regolamento (UE) 2024/1157 del Parlamento europeo e del Consiglio dell’11 aprile 2024, relativo alle spedizioni di rifiuti, che modifica i regolamenti (UE) n. 1257/2013 e (UE) 2020/1056 e abroga il Regolamento (CE) n. 1013/2006. Il nuovo regolamento entrerà in vigore dal 20/05/2024, e si applicherà a partire dal 21/05/2026, con l’eccezione di alcune disposizioni previste all’art. 85 che hanno scadenze differite.

Leggi tutto
15/04/24 Bando Certificazioni ESG

Il bando Certificazioni ESG offrirà contributi a fondo perduto a micro, piccole e medie imprese emiliane per facilitare l'ottenimento di certificazioni ambientali, sociali ed etiche, enfatizzando l'importanza dei valori ESG.

Leggi tutto
15/04/24 Bando per la promozione dell’economia circolare e la riduzione dei rifiuti nel sistema produttivo regionale

Il bando ha l'obiettivo di incentivare gli investimenti necessari a incrementare il tasso di riciclo dei rifiuti e a ridurre i rifiuti prodotti nel settore manifatturiero, attraverso il riutilizzo dei materiali di scarto. L'obiettivo finale è attivare azioni significative che promuovano l'economia circolare. Il bando è aperto a micro, piccole e medie imprese, enti e organizzazioni con sede in Emilia Romagna, registrate presso la Camera di Commercio locale.

Leggi tutto
19/03/24 REGISTRO UNICO TELEMATICO DEI VEICOLI FUORI USO: INIZIATA LA FASE DI ACCREDITAMENTO

Si ricorda che è stato pubblicato in G.U. n.272 del 21/11/2022 il nuovo D.P.R. 23 settembre 2022, n.177 “Regolamento recante disciplina del registro unico telematico e disposizioni di semplificazione in materia di cessazione dalla circolazione dei veicoli fuori uso” che entrerà a regime il giorno successivo alla scadenza del 6 giugno 2024. Il decreto attraverso le procedure telematiche di gestione del registro unico consente al centro di raccolta di gestire, mediante apposito applicativo, gli adempimenti relativi alla cessazione dalla circolazione dei veicoli fuori uso iscritti al PRA e di generare il Certificato Digitale di Rottamazione del veicolo.

Leggi tutto
18/03/24 CANONE ANNUO DERIVAZIONE ACQUE PUBBLICHE SOTTERRANEE (POZZO): ENTRO IL 31 MARZO

Si ricorda che con L.R. 9 del 16 luglio 2015 art.8 i canoni di concessione derivanti dall'utilizzo del demanio idrico (di cui all'articolo 20 della L.R. 14 aprile 2004, n.7 e all'art.20 del R.R. 20 dicembre 2001, n.41), sono dovuti per anno solare e vanno versati entro il 31 marzo dell'anno di riferimento.

I pagamenti relativi all’utilizzo del demanio idrico (acqua e aree) sono effettuati a seguito dell’emissione, da parte del Servizio competente, dell’avviso PagoPA. Qualora non sia stato ricevuto tale avviso, è possibile contattare il Servizio competente all’istruttoria della pratica per l’emissione, ovvero, in caso di impossibilità, per essere guidati nel pagamento tramite la piattaforma PayER.

Leggi tutto
18/03/24 DIRITTO ANNUALE DI ISCRIZIONE AL RECUPERO RIFIUTI IN REGIME SEMPLIFICATO

Si ricorda che per le imprese che svolgono attività di recupero di rifiuti in regime semplificato (ai sensi dell’art.216 del D.Lgs.152/06) è necessario versare il diritto annuale d’iscrizione (per la tenuta dei registri e per i controlli periodici di competenza) entro il 30 aprile di ogni anno, come determinato dal D.M. n.350 del 21/07/1998. I pagamenti a favore di Arpae devono avvenire nelle modalità indicate nell'avviso di pagamento Pagopa inviato singole imprese.

Leggi tutto
18/03/24 DICHIARAZIONE PRTR 2024 (DATI 2023): DA EFFETTUARE ENTRO IL 30 APRILE

Anche per quest’anno sono pervenute dall'ISPRA le indicazioni per la comunicazione dei dati relativi all’anno 2023. Si ricorda che il registro PRTR (Pollutant Release and Transfer Register) contiene le informazioni relative alle emissioni in aria, acqua, acque reflue e ai trasferimenti di rifiuti degli stabilimenti soggetti all’obbligo di Dichiarazione PRTR, i cui Gestori devono trasmettere le informazioni richieste entro il 30 aprile di ogni anno. Per quest’anno la scadenza per l’invio dei dati è il 30 aprile 2024.

Leggi tutto
18/03/24 REPORT ANNUALE AIA 2024 (DATI 2023): DA EFFETTUARE ENTRO IL 30 APRILE

Si ricorda che come prescritto all'art.29-decies comma 2 del D.Lgs. 152/06 e s.m.i. il Gestore degli stabilimenti con autorizzazione integrata ambientale (AIA) è soggetto alla trasmissione dati relativi ai controlli delle emissioni nell'aria, nell'acqua, nel suolo, nonché dei rifiuti come richiesto dal Piano di Monitoraggio e Controllo (PMC), secondo modalità e frequenze stabilite nell'autorizzazione stessa. La scadenza per l’invio dei dati è il 30 aprile 2024.

Leggi tutto
15/02/24 COMUNICAZIONE ANNUALE IMPIANTI A CICLO CHIUSO DI PULIZIA A SECCO DI TESSUTI E DI PELLAMI: ENTRO IL 28 FEBBRAIO

Si ricorda che gli impianti a ciclo chiuso di pulizia a secco di tessuti e pellami, escluse le pellicce, e pulitintolavanderie a ciclo chiuso devono dotarsi di autorizzazione alle emissioni in atmosfera ai sensi del D.Lgs. n.152/06. Il Gestore deve altresì tenere il registro annuale di attività, da compilare mensilmente, e deve inviare entro il 28 febbraio di ogni anno, la “Comunicazione Annuale di attività”, relativa all’esercizio dell’anno precedente. La modulistica relativa è disponibile sul sito ARPAE: clicca qui

Leggi tutto
15/02/24 RELAZIONE ANNUALE AMIANTO: CONSUETA SCADENZA AL 28 FEBBRAIO

Si ricorda che le imprese che svolgono direttamente attività di bonifica di manufatti e strutture contenenti amianto, regolarmente iscritte all'Albo Nazionale Gestori Ambientali (Cat.10) hanno l’obbligo di trasmettere la relazione annuale (ex art.9 L.257/92) sull’attività svolta nel corso dell’anno, entro il 28 febbraio di ogni anno.

Leggi tutto
15/02/24 GAS TOSSICI: CORSO IN PREPARAZIONE ALL'ESAME DI ABILITAZIONE

R.I.V.I. AMBIENTE SICUREZZA propone un nuovo corso rivolto a tutto il personale che manipola, utilizza e viene a contatto con gas tossici e che necessita di una preparazione approfondita in preparazione all’esame di abilitazione, necessario per esercitare la propria attività.

Leggi tutto
15/02/24 DIRITTO ANNUALE DI ISCRIZIONE ALL’ALBO GESTORI AMBIENTALI: ENTRO IL 30 APRILE 2024

Si ricorda che, per gli iscritti all'Albo Nazionale Gestori Ambientali, entro il 30 aprile di ogni anno è necessario versare il diritto di iscrizione all’Albo. L’importo del diritto annuale è stabilito dal D.M. n.120 del 03 giugno 2014 (art.24, comma 3) relativamente a ciascuna categoria e classe.

Leggi tutto
26/01/24 ECHA, SVHC - AGGIORNAMENTO CANDIDATE LIST 23/01/2024

ECHA (European Chemicals Agency) il giorno 23/01/2024, ha fornito un nuovo aggiornamento della lista delle sostanze estremamente preoccupanti (SVHC), la cosiddetta Candidate List. Sono state inserite cinque nuove sostanze, le quali possono essere utilizzate in inchiostri e toner, in adesivi e sigillanti e in prodotti per la pulizia e il lavaggio.

Ai sensi del regolamento REACH, le aziende possono avere obblighi legali quando la loro sostanza è inclusa - da sola, in miscele o in articoli – nell’elenco delle sostanze candidate.

Inoltre, le Ditte in possesso di un’autorizzazione alle emissioni in atmosfera dovranno controllare che tutte le sostanze utilizzate nei cicli che danno origine ad emissioni non contengano le sostanze estremamente preoccupanti (SVHC di cui al Reg. CE 1907/2006), inserite nella Candidate List, citate nel D.Lgs 102/2020.

Leggi tutto
15/01/24 INDUSTRIA 4.0: OBBLIGO DI MANTENIMENTO NEL TEMPO DEI REQUISITI

A seguito di una nuova Circolare Tecnica emessa dall’Ente Italiano di Accreditamento ACCREDIA (n. 54/2023 del 14/12/2023), vorremmo riportare l’attenzione su di un argomento molto importante per le Aziende che hanno usufruito dei benefici fiscali legati all’Industria 4.0, ossia il dover mantenere nel tempo i requisiti, e soprattutto poterlo dimostrare in modo insindacabile, durante un eventuale controllo da parte dell'Agenzia delle Entrate. Infatti si ricorda che già con la circolare 9/E, emessa il 23 Luglio 2021, l'Agenzia delle Entrate ha sancito l'obbligo a carico dell'azienda di dimostrare - in sede di controllo - che i requisiti 4.0 siano stati mantenuti dal bene durante tutto il periodo di fruizione dei benefici.

Leggi tutto
15/01/24 AGGIORNAMENTO PREPOSTI: COSA CAMBIA.

La presente per informare i Gentili Clienti che, nonostante fosse attesa la pubblicazione del nuovo Accordo Stato Regioni in materia di Sicurezza sul Lavoro, purtroppo alla data odierna nulla è stato ancora approvato in via definitiva. Entrano quindi in vigore alcune direttive salienti introdotte dalla Legge di Conversione n. 215/2021 e dall’Articolo 37 del D.Lgs. 81/2008 nuovo comma 7-ter, rispetto alla figura del Preposto.

Leggi tutto
11/01/24 REGOLAMENTO EOW RIFIUTI INERTI: NUOVA PROROGA PER L’ADEGUAMENTO AL 4 NOVEMBRE 2024

Si segnala che con il D.L. 215/2023 (cosiddetto “Decreto Milleproroghe”) slitta al 4 novembre 2024 il termine entro il quale le imprese già autorizzate al recupero End of waste "caso per caso" degli inerti da costruzione e demolizione devono presentare istanza di adeguamento delle autorizzazioni in essere.

Leggi tutto
11/01/24 COMUNICAZIONE ANNUALE VOLUMI DI PRELIEVO DA POZZO: ENTRO IL 31 GENNAIO

Si ricorda che entro il 31 gennaio di ogni anno il concessionario deve comunicare alle Amministrazioni indicate nell’atto di concessione, la quantità di acque sotterranee prelevata (mediante pozzo) desunta dalla lettura dello strumento di misurazione installato (contatore).

Leggi tutto
11/01/24 RELAZIONE ANNUALE AMIANTO: CONSUETA SCADENZA AL 28 FEBBRAIO

Si ricorda che le imprese che svolgono direttamente attività di bonifica di manufatti e strutture contenenti amianto, regolarmente iscritte all'Albo Nazionale Gestori Ambientali (Cat.10) hanno l’obbligo di trasmettere la relazione annuale (ex art.9 L.257/92) sull’attività svolta nel corso dell’anno, entro il 28 febbraio di ogni anno.

Leggi tutto
10/01/24 RENTRI: PUBBLICATO NUOVO DECRETO DIRETTORIALE CON LE MODALITA’ OPERATIVE DI COMPILAZIONE DEL REGISTRO E DEL FORMULARIO DI IDENTIFICAZIONE DEL RIFIUTO

Si segnala che è stato pubblicato un altro Decreto Direttoriale del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica: il Decreto n.25 del 19 dicembre 2023 con il quale vengono definite le Modalità operative per la compilazione del registro cronologico di carico e scarico rifiuti e del formulario di identificazione del rifiuto.

Si ricorda che la data di entrata in vigore dei nuovi modelli di registro cronologico di carico e scarico dei rifiuti e del formulario di identificazione (FIR) è a partire dal 15 dicembre 2024 e applicabili a decorrere dal 13 febbraio 2025.

Leggi tutto
10/01/24 MUD 2024 - MODELLO UNICO DI DICHIARAZIONE AMBIENTALE

Si ricorda che il 30 Aprile 2024 (fatte salve eventuali proroghe) scadrà il termine per la presentazione della Dichiarazione MUD, per tutti quei soggetti obbligati, ovvero:

  • Imprese ed enti produttori iniziali di rifiuti pericolosi
  • Imprese ed enti produttori che hanno più di dieci dipendenti e sono produttori iniziali di rifiuti non pericolosi
  • Chiunque effettua a titolo professionale attività di raccolta e trasporto di rifiuti
  • Commercianti ed intermediari di rifiuti senza detenzione
  • Imprese ed enti che effettuano operazioni di recupero e smaltimento dei rifiuti

Vi ricordiamo che le sanzioni per la compilazione del MUD errata o mancante, variano da € 2.000,00 a € 10.000,00. Lo Studio RIVI può procedere per conto Vs all’invio telematico del MUD, come anche all’estrapolazione dei dati direttamente dai Vs registri di carico/scarico.

Leggi tutto
27/11/23 AVVISO: INTERRUZIONE ENERGIA ELETTRICA E TELEFONICA

Avviso interruzione energia elettrica per la mattina del 21/11/2023

Leggi tutto
15/11/23 RENTRI: PUBBLICATO NUOVO DECRETO CON LE MODALITA’ OPERATIVE E ATTIVAZIONE DEL NUOVO PORTALE RENTRI

Si segnala che è stato pubblicato un altro Decreto Direttoriale del Ministero dell’Ambiente e della sicurezza energetica: il Decreto n.143 del 6 novembre 2023 con il quale vengono definite le Modalità operative inerenti la trasmissione dei dati al Registro elettronico nazionale per la tracciabilità dei rifiuti (RENTRI); accesso e iscrizione da parte degli operatori al RENTRI; requisiti informatici per garantire l’interoperabilità del Registro elettronico nazionale con i sistemi adottati dagli operatori; modalità di funzionamento degli strumenti di supporto messi a disposizione degli operatori.

Leggi tutto
15/11/23 REGOLAMENTO EOW RIFIUTI INERTI: DEFINITIVA LA SCADENZA PER L’ADEGUAMENTO DEGLI IMPIANTI AL 3 MAGGIO 2024

La conversione del D.L. 29 dicembre 2022, n.198 (cosiddetto “Milleproroghe”) da parte della Legge n.14 del 24 febbraio 2023, aveva prorogato di sei mesi quindi al 3 novembre 2023 la revisione dei criteri per la cessazione della qualifica di rifiuto degli inerti e di conseguenza i termini per la comunicazione del produttore all’autorità competente dell’aggiornamento della comunicazione o dell’autorizzazione concessa, che slittano al 3 maggio 2024.

Leggi tutto
14/11/23 EMILIA-ROMAGNA: Bando Amianto

Vuoi riqualificare i luoghi di lavoro, tutelando la salute dei lavoratori dal rischio amianto?

Il Bando Amianto ha lo scopo di incentivare le imprese presenti sul territorio dell'Emilia Romagna a realizzare interventi di rimozione e smaltimento di manufatti contenenti amianto.

Leggi tutto
17/10/23 RENTRI: PUBBLICATO IL PRIMO DECRETO CON LE SCADENZE

Si segnala che sul sito del Ministero dell'Ambiente e della Sicurezza Energetica (MASE), il 25 settembre 2023 è stato pubblicato, il Decreto Direttoriale n.97 del 21 settembre 2023 con il quale è stata adottata la “Tabella scadenze RENTRI” che fornisce indicazioni sulle tempistiche di iscrizione al RENTRI e sulle altre scadenze previste. La tabella è relativa alle date per l’iscrizione al Registro elettronico nazionale, all’entrata in vigore dei nuovi modelli di registro di carico e scarico e del formulario di identificazione (FIR), alle date per la tenuta del registro di carico e scarico in formato digitale e alla data per l’emissione del FIR in formato digitale.

Leggi tutto
17/10/23 ADR: CASI DI ESENZIONE DI OBBLIGO DI NOMINA DEL CONSULENTE ADR

Si informa che il 20/09/2023 è stato pubblicato, in Gazzetta Ufficiale N.202, il Decreto 7 Agosto 2023 “REGOLAMENTAZIONE DEI CASI DI ESENZIONE DALL’OBBLIGO DI NOMINA DEL CONSULENTE ADR IN CONFORMITÀ A QUANTO PREVISTO DAL PARAGRAFO 1.8.3.2. DELL’ADR”, che abroga il precedente Decreto 4/07/2020, con tale Decreto la figura dello Speditore è stata inserita tra i soggetti che possono usufruire dell’esenzione.

Le condizioni indicate nel nuovo Decreto del 7/08/2023, che permettono l’esenzione dalla nomina del consulente, risultano più stringenti rispetto al passato e, oltre a quanto sopra indicato, prevedono il rispetto di tutte le altre disposizioni ADR per ogni trasporto/spedizione e l’obbligo di formazione ADR del personale con relativa registrazione di avvenuta formazione, conservata anche questa per minimo 5 anni.

Leggi tutto
14/09/23 NUOVO REGOLAMENTO PER LA “PREPARAZIONE PER IL RIUTILIZZO”: PUBBLICATO IL DM 119/2023

Si segnala che è stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale il Decreto 119/2023 del MASE: “Regolamento recante determinazione delle condizioni per l’esercizio delle preparazioni per il riutilizzo in forma semplificata, ai sensi dell’articolo 214-ter del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152“, che entrerà vigore il 16 settembre 2023. Le operazioni di preparazione per il riutilizzo hanno a oggetto rifiuti idonei ad essere preparati per il loro reimpiego mediante operazioni di controllo, pulizia, smontaggio e riparazione che garantiscono l’ottenimento di prodotti o componenti di prodotti conformi al modello originario. La conformità è garantita quando le operazioni di preparazione per il riutilizzo consentono di ottenere prodotti o componenti di prodotti che, rispetto ai prodotti originari, abbiano la stessa finalità per la quale sono stati concepiti e le medesime caratteristiche merceologiche e garanzie di sicurezza, come individuate dalla normativa tecnica di settore ovvero gli stessi requisiti previsti per l’immissione sul mercato.

Leggi tutto
14/09/23 DEMATERIALIZZAZIONE: NUOVE MODALITA’ DI DIMOSTRAZIONE DELL’ISCRIZIONE ALL’ALBO GESTORI AMBIENTALI

Si informa che dal 15 giugno 2023 è possibile dimostrare l’iscrizione all’Albo Nazionale Gestori Ambientali esibendo un attestato – QR code in formato cartaceo o digitale, che identifica il soggetto iscritto. Se si apportano modifiche e/o integrazioni ai provvedimenti il QR code precedentemente generato resta ancora valido.

Leggi tutto
14/09/23 EMISSIONI ODORIGENE DI IMPIANTI E ATTIVITA’: INDIRIZZI PER L’APPLICAZIONE DELL’ART 272-BIS DEL D.LGS 152/06

Si informa che è stato pubblicato il decreto direttoriale di approvazione degli indirizzi per l’applicazione dell’articolo 272-bis del D.Lgs 152/06 in materia di emissioni odorigene di impianti e attività, elaborato dal “Coordinamento Emissioni”, che fornisce un importante quadro di riferimento da utilizzare nei procedimenti istruttori e decisionali delle autorità competenti in materia di autorizzazioni ambientali e per il futuro sviluppo della normativa regionale e statale.

Leggi tutto
14/09/23 MARCHIO CE / UKCA: ESTESO INDEFINITAMENTE IL RICONOSCIMENTO DEL MARCHIO CE

In data 1 agosto 2023 il Department of Business and Trade britannico ha annunciato l’estensione a tempo indefinito del riconoscimento del marchio CE per i prodotti immessi sul mercato britannico (Inghilterra, Scozia, Galles).

Leggi tutto
10/08/23 CHIUSURA ESTIVA UFFICI RIVI: DAL 14 AL 18 AGOSTO

Si comunica che gli uffici di R.I.V.I. Ambiente e Sicurezza S.r.l. resteranno chiusi da Lunedì 14 a Venerdì 18 Agosto compresi.

Leggi tutto
27/07/23 FORMAZIONE PER L'UTILIZZO DEI DIISOCIANATI: OBBLIGO DI FORMAZIONE DAL 24/08/2023

Con la pubblicazione del Regolamento (UE) 2020/1149 è stata introdotta una nuova restrizione all’uso e all’immissione sul mercato dei diisocianati, come costituenti di altre sostanze o in miscele. La nuova regolamentazione stabilisce la necessità di un'etichettatura specifica e di una formazione per le imprese e utilizzatori professionali di prodotti contenenti una concentrazione di diisocianati superiore allo 0,1% in peso.

Leggi tutto
25/07/23 TUTELA DEI LAVORATORI SUL RISCHIO LEGATO AI DANNI DA CALORE

L'aumento della temperatura media può avere un impatto significativo sui luoghi di lavoro. Particolarmente esposti a tale rischio risultano coloro che svolgono l’attività lavorativa all’aperto. L’Ispettorato Nazionale del Lavoro, con la nota n. 5056 del 13 Luglio 2023, ha integrato le indicazioni fornite in precedenza per tutelare i lavoratori dai rischi legati ai danni da calore, così da fornire utili elementi di conoscenza sugli effetti delle temperature estreme negli ambienti di lavoro e sulla relativa percezione del rischio, sia in fase di vigilanza ispettiva, sia in occasione dell’attività di informazione e prevenzione da rivolgersi ai datori di lavoro e ai lavoratori.

Leggi tutto
13/07/23 COMPILAZIONE DEL DATABASE ORSO: SCADENZA AL 31 LUGLIO

Si ricorda che, ai sensi dalla D.G.R. 2147/2018 tutti gli impianti di gestione di rifiuti urbani e speciali sono tenuti alla compilazione dell’applicativo ORSO impianti: per quest’anno la scadenza è al 31 luglio 2023. Si ricorda che per accedere all´applicativo occorre possedere le autorizzazioni per l´accesso. L´indirizzo di ORSO3.0 Osservatorio Rifiuti Sovraregionale è al link: https://orso.arpalombardia.it/?reg=08

Leggi tutto
13/07/23 MUD 2023-ULTIMA SCADENZA PER PRESENTAZIONE TARDIVA

E’ ancora possibile regolarizzare la propria situazione inviando il Modello Unico di Dichiarazione ambientale (MUD) entro il 06 SETTEMBRE 2023, qualora non sia stato presentato entro l’8 luglio 2023. Provvedendo all’invio entro il 06 settembre 2023, il ritardo sarà tollerato e sanzionato come tale, anziché come omissione di presentazione del MUD. Si chiede alle Ditte di contattare lo Studio preferibilmente entro venerdì 28 luglio, in modo da avere il tempo congruo per l’espletamento dei servizi proposti ed effettuare l’invio della dichiarazione prima della chiusura estiva dello Studio (14/08/2023-18/08/2023). Nel caso in cui pervenissero delle richieste oltre il giorno indicato, non potrà essere garantito il soddisfacimento dell’invio della dichiarazione MUD.

AGGIORNAMENTO: La scadenza fissata per il giorno 8 luglio 2023 è PROROGATA al 31 luglio SOLO PER LE IMPRESE CHE HANNO SEDE NEI COMUNI ALLUVIONATI.

Lo Studio RIVI può procedere per conto Vs all’invio telematico del MUD, come anche all’estrapolazione dei dati direttamente dai Vs registri di carico/scarico.

Leggi tutto
04/07/23 ECHA, SVHC - AGGIORNAMENTO CANDIDATE LIST 14/06/2023

ECHA (European Chemicals Agency) il giorno 14/06/2023, ha fornito un nuovo aggiornamento della lista delle sostanze estremamente preoccupanti (SVHC) candidate ad essere incluse in autorizzazione (All. XIV), la cosiddetta Candidate List. Sono state inserite 2 nuove sostanze definite come tossiche per la riproduzione e bioaccumulabili (vPVB). Queste sostanze possono essere utilizzate in inchiostri e toner e nella produzione di prodotti plastici. Si ricorda che ai sensi del regolamento REACH, le aziende possono avere obblighi legali quando la loro sostanza è inclusa - da sola, in miscele o in articoli – nell’elenco delle sostanze candidate. Inoltre, le Ditte in possesso di un’autorizzazione alle emissioni in atmosfera dovranno controllare che tutte le sostanze utilizzate nei cicli che danno origine ad emissioni non contengano le sostanze pericolose citate nel D.Lgs 102/2020:

  • sostanze cancerogene o tossiche per la riproduzione o mutagene (H350, H340, H350i, H360D, H360F, H360FD, H360Df e H360Fd);
  • sostanze di tossicità e cumulabilità particolarmente elevata;
  • sostanze estremamente preoccupanti (SVHC di cui al Reg. CE 1907/2006), in particolare le nuove sostanze inserite nella Candidate List.
Leggi tutto
12/06/23 RENTRI, IL NUOVO REGISTRO ELETTRONICO DELLA TRACCIABILITA' DEI RIFIUTI: IN VIGORE DAL 15 GIUGNO 2023

Si segnala che in Gazzetta Ufficiale n.126 del 31/05/2023 è stato pubblicato il Decreto 4 aprile 2023, n.59 che regolamenta il nuovo registro elettronico nazionale per la tracciabilità dei rifiuti RENTRI, che entra in vigore il 15 giugno 2023. È fatto obbligo della compilazione dei nuovi modelli di Registri e FIR, a partire dalla data di entrata in vigore del regolamento a:

  • enti o imprese produttori iniziali di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi con più di 50 dipendenti, e per tutti gli altri soggetti diversi dai produttori iniziali, ivi inclusi i soggetti di cui all’art.18, a decorrere dal diciottesimo mese (15/12/2024) ed entro i 60 giorni successivi;
  • enti o imprese produttori di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi con più di 10 dipendenti, a decorrere dal ventiquattresimo mese (15/06/2025) ed entro i 60 giorni successivi;
  • tutti i restanti produttori iniziali di rifiuti speciali pericolosi obbligati ai sensi dell’art.12, comma 1, a decorrere dal trentesimo mese (15/12/2025) ed entro i 60 giorni successivi.

I nuovi modelli di registro cronologico di carico e scarico dei rifiuti e del formulario di identificazione - riportati agli allegati 1 e 2 del decreto - sono applicabili a partire dal 15 dicembre 2024.

Leggi tutto
15/05/23 PERCORSI FORMATIVI ANTINCENDIO E IDONEITA’ TECNICA. COSA CAMBIA NELLA CLASSIFICAZIONE DI RISCHIO DALL’ENTRATA IN VIGORE DEL DM 2 SETTEMBRE 2021.

Con l’entrata in vigore del DM 2 settembre 2021 ai fini dell’organizzazione delle attività formative sono stati individuati tre gruppi di percorsi formativi in funzione della complessità dell’attività e del livello di rischio.

Considerando che per alcune di queste attività è cambiata la classificazione si consiglia a tutti i Clienti di:

  • verificare l’appartenenza della propria attività ad uno dei percorsi formativi
  • verificare l’elenco delle attività ove è prevista anche l’idoneità tecnica
Leggi tutto
15/05/23 REGOLAMENTO MACCHINE: ORA C’E’ IL TESTO APPROVATO

In data 18/04/2023 il Parlamento Europeo ha adottato il nuovo Regolamento Macchine, che sostituirà la Direttiva Macchine 2006/42/CE e che sarà direttamente applicabile in tutti gli Stati Membri. La sua pubblicazione in Gazzetta Ufficiale è prevista per metà luglio 2023; salvo nuove comunicazioni, è previsto un periodo transitorio di 42 mesi in cui sarà possibile ancora mettere a disposizione sul mercato macchine conformi alla Direttiva 2006/42/CE.

Leggi tutto
15/05/23 RESP.LE TECNICO ALBO GESTORI RIFIUTI: SCADENZA IDONEITA’ AL 16 OTTOBRE 2023

Si ricorda che il 16 ottobre 2017 è entrata in vigore la Deliberazione n.6 del 30/05/2017 recante “Requisiti del responsabile tecnico di cui agli articoli 12 e 13 del Decreto del Ministro dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare n. 120 del 03/06/2014”. I responsabili tecnici delle imprese e degli enti già iscritti alla data di entrata in vigore della Deliberazione suddetta potranno continuare a svolgere la loro attività in regime transitorio per cinque anni quindi sino al 16 ottobre 2023 e dovranno sostenere la verifica di aggiornamento entro questa ultima data.

Leggi tutto
11/05/23 DECRETO LAVORO 2023: le novità su Salute e Sicurezza

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 103 del 04/05/2023 il Decreto Legge n. 48 di pari data contenente misure urgenti per l'inclusione sociale e l'accesso al mondo del lavoro. In vigore dal 5 maggio 2023, il provvedimento attende ora la successiva conversione in legge.

Leggi tutto
19/04/23 EMISSIONI IN ATMOSFERA: UTILIZZO DI SOSTANZE SOGGETTE A LIMITAZIONI. SCADENZA AL 28/08/2023

Si informa che il Decreto Legislativo n.102/2020 - entrato in vigore il 28 agosto 2020 - introduce nuovi obblighi a carico dei gestori degli stabilimenti che producono emissioni in atmosfera. Sono soggette a restrizione, limitazione e successiva sostituzione, non appena tecnicamente ed economicamente possibile, tutte le sostanze utilizzate nei cicli che danno origine a emissioni così classificate:

  • sostanze cancerogene o tossiche per la riproduzione o mutagene (H340, H350 e H360);
  • sostanze di tossicità e cumulabilità particolarmente elevata;
  • sostanze estremamente preoccupanti (SVHC di cui al Reg. CE 1907/2006).
  • Le aziende che possiedono un’autorizzazione di carattere generale (AVG) e che utilizzano le sostanze sopra elencate, nel caso in cui non sia tecnicamente possibile la loro sostituzione, per adeguarsi alla normativa e quindi presentare le nuove domande di autorizzazione in procedura ordinaria (AUA), hanno tempo fino al 28/08/2023. Leggi tutto
19/04/23 DIRITTO ANNUALE DI ISCRIZIONE ALL’ALBO GESTORI AMBIENTALI: ENTRO IL 30 APRILE 2023

Si ricorda che per gli iscritti all'Albo Nazionale Gestori Ambientali entro il 30 aprile di ogni anno è necessario versare il diritto di iscrizione all’Albo. L’importo del diritto annuale è stabilito dal D.M. n.120 del 03 giugno 2014 (art.24, comma 3) relativamente a ciascuna categoria e classe.

Leggi tutto
19/04/23 MUD 2023– Nuovo Modello Unico di Dichiarazione Ambientale

A tutti i Sigg. Clienti Si informa che il 10/03/2023 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale l’“Approvazione del Modello Unico di Dichiarazione Ambientale per l’anno 2023” indicato dal DPCM del 3 febbraio 2023, la dichiarazione resta articolata in diverse Comunicazioni.
Il termine per la presentazione di tale modello è fissato al 08 LUGLIO 2023, considerando i centoventi giorni a decorrere dalla data di pubblicazione di tale Decreto.

Leggi tutto
18/04/23 DIRITTO ANNUALE DI ISCRIZIONE AL RECUPERO RIFIUTI IN REGIME SEMPLIFICATO

Si ricorda che per le imprese che svolgono attività di recupero di rifiuti in regime semplificato (ai sensi dell’art.216 del D.Lgs.152/06) è necessario versare il diritto annuale d’iscrizione (per la tenuta dei registri e per i controlli periodici di competenza) entro il 30 aprile di ogni anno, come determinato dal D.M. n.350 del 21/07/1998.

Leggi tutto
18/04/23 DICHIARAZIONE PRTR 2023 (DATI 2022): DA EFFETTUARE ENTRO IL 30 APRILE 2023

Anche per quest’anno sono pervenute dall'ISPRA le indicazioni per la comunicazione dei dati relativi all’anno 2022. Si ricorda che il registro PRTR (Pollutant Release and Transfer Register) contiene le informazioni relative alle emissioni in aria, acqua, acque reflue e ai trasferimenti di rifiuti degli stabilimenti soggetti all’obbligo di Dichiarazione PRTR, i cui Gestori devono trasmettere le informazioni richieste entro il 30 aprile di ogni anno. Per quest’anno la scadenza per l’invio dei dati è il 30 aprile 2023.

Leggi tutto
18/04/23 COMPILAZIONE DEL DATABASE ORSO: SCADENZA AL 31 LUGLIO 2023

Si ricorda che, ai sensi dalla D.G.R. 2147/2018 tutti gli impianti di gestione di rifiuti urbani e speciali sono tenuti alla compilazione dell’applicativo ORSO impianti: per quest’anno la scadenza è al 31 luglio 2023. Si ricorda che per accedere all´applicativo occorre possedere le autorizzazioni per l´accesso. L´indirizzo di ORSO3.0 Osservatorio Rifiuti Sovraregionale è al link: <a href=” https://orso.arpalombardia.it/?reg=0”>https://orso.arpalombardia.it/?reg=0

Leggi tutto
15/03/23 REGOLAMENTO EOW RIFIUTI INERTI: DEFINITIVA LA PROROGA PER L’ADEGUAMENTO DEGLI IMPIANTI AL 4 MAGGIO 2024

Si ricorda che in G.U. N.246 del 20 ottobre 2022 è stato pubblicato il Decreto n.152/2022 recante: “Regolamento che disciplina la cessazione della qualifica di rifiuto dei rifiuti inerti da costruzione e demolizione e di altri rifiuti inerti di origine minerale, ai sensi dell'articolo 184-ter, comma 2, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n.152”, in vigore dal 4 novembre 2022. Con la conversione del D.L. 29 dicembre 2022, n.198 (cosiddetto “Milleproroghe”) da parte della Legge 24 febbraio 2023, n.14 (.G.U. del 27/02/2023, n.49) con l’art.11, comma 8-undecies viene prorogata di sei mesi quindi al 4 novembre 2023 la revisione dei criteri per la cessazione della qualifica di rifiuto degli inerti e di conseguenza i termini per la comunicazione del produttore all’autorità competente dell’aggiornamento della comunicazione o dell’autorizzazione concessa, che slitta al 4 maggio 2024.

Leggi tutto
15/03/23 CANONE ANNUO DERIVAZIONE ACQUE PUBBLICHE SOTTERRANEE (POZZO): ENTRO IL 31 MARZO

Si ricorda che con L.R. 9 del 16 luglio 2015 art.8 i canoni di concessione derivanti dall'utilizzo del demanio idrico (di cui all'articolo 20 della L.R. 14 aprile 2004, n.7 e all'art.20 del R.R. 20 dicembre 2001, n.41), sono dovuti per anno solare e vanno versati entro il 31 marzo dell'anno di riferimento. Per l’annualità 2023 il canone di concessione è soggetto alla rivalutazione dell’Indice generale FOI pubblicato sul sito dell’Istat. La rivalutazione percentuale dell'indice FOI per l'anno 2023 è pari al 11,5%, di conseguenza per determinare l'importo da corrispondere per il canone 2023, l’utente dovrà moltiplicare il valore del canone pagato nel 2022 per 1,115 (es. €100,00 x 1,115 = €111,50).

Leggi tutto
15/03/23 ALBO NAZIONALE GESTORI AMB.LI: CATEGORIA DI ISCRIZIONE PER LE IMPRESE DI MANUTENZIONE DEL VERDE PUBBLICO

Si richiama la Circolare n.1 del 14 febbraio 2023 del Comitato Nazionale dell’Albo Gestori Ambientali, pubblicata il 15/02/2023, con la quale si chiarisce che le imprese che svolgono attività di sfalcio e potatura presso aree verdi pubbliche, o anche private ma adibite ad uso pubblico, per effettuare l’attività di trasporto dei rifiuti prodotti da tali operazioni potranno iscriversi in categoria 2-bis ai sensi dell’art.212 comma 8 del D.Lgs. 152/06. Lo Studio rimane a disposizione per ulteriori chiarimenti e per formulare offerte per l’iscrizione alla categoria 2-bis suddetta

Leggi tutto
15/03/23 DIRITTO ANNUALE DI ISCRIZIONE ALL’ALBO GESTORI AMBIENTALI: ENTRO IL 30 APRILE 2023

Si ricorda che per gli iscritti all'Albo Nazionale Gestori Ambientali entro il 30 aprile è necessario versare il diritto annuo di iscrizione all’Albo. L’importo del diritto annuale è stabilito dal D.M. n.120 del 03 giugno 2014 (art.24, comma 3), relativamente a ciascuna categoria e classe.

Leggi tutto
15/02/23 COMUNICAZIONE ANNUALE IMPIANTI A CICLO CHIUSO DI PULIZIA A SECCO DI TESSUTI E DI PELLAMI

Si ricorda che gli impianti a ciclo chiuso di pulizia a secco di tessuti e pellami, escluse le pellicce, e le pulitintolavanderie a ciclo chiuso devono dotarsi di autorizzazione alle emissioni in atmosfera ai sensi degli artt.272 e 275 del D.Lgs. n.152/06.

Il Gestore di impianto deve altresì tenere il registro annuale di attività, da compilare mensilmente, e deve inviare entro il 28 febbraio di ogni anno, la “Comunicazione Annuale di attività”, relativa all’esercizio dell’anno precedente. La modulistica relativa alla comunicazione di cui sopra è disponibile sul sito ARPAE: clicca qui.

Leggi tutto
15/02/23 REDAZIONE DEL PIANO GESTIONE SOLVENTI: ENTRO IL 31 MARZO 2023

Al fine di limitare le emissioni di solventi organici, le aziende che effettuano una delle 15 attività di cui alla Parte II dell’allegato III alla Parte Quinta del D.Lgs. 152/2006, superando le soglie di consumo di solvente stabilite nel medesimo allegato, sono tenute a rispettare specifici valori limite di emissione di composti organici volatili (COV) negli scarichi gassosi, nelle emissioni diffuse o nelle emissioni totali. I gestori dimostrano il rispetto di tali limiti attraverso la redazione del Piano Gestione Solventi (PGS) che rappresenta il bilancio di massa dei solventi utilizzati nei processi produttivi autorizzati. Il piano deve essere redatto annualmente, entro il 31 marzo, secondo le indicazioni di cui alla Parte V dell’Allegato III sopra nominato.

Leggi tutto
15/02/23 NUOVO REGOLAMENTO EOW RIFIUTI INERTI: PROROGA IN ARRIVO PER L’ADEGUAMENTO DEGLI IMPIANTI

Si ricorda che in G.U. N.246 del 20 ottobre 2022 è stato pubblicato il Decreto n.152/2022 recante: “Regolamento che disciplina la cessazione della qualifica di rifiuto dei rifiuti inerti da costruzione e demolizione e di altri rifiuti inerti di origine minerale, ai sensi dell'articolo 184-ter, comma 2, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n.152”, in vigore dal 4 novembre 2022. Ai fini dell’adeguamento ai criteri di cui al presente regolamento, il produttore, entro centottanta giorni dalla data di entrata in vigore dello stesso ovvero al 3 maggio 2023, deve presentare all’autorità competente un aggiornamento della comunicazione effettuata ai sensi dell’art.216 del D.Lgs. 152/06, o un’istanza di aggiornamento dell’autorizzazione concessa in procedura ordinaria ovvero con atto di AIA. Secondo fonti autorevoli la legge di conversione del Decreto “Milleproroghe” al vaglio del Parlamento concederà 6 mesi di tempo in più per aggiornare comunicazioni e autorizzazioni degli impianti di recupero inerti ai criteri EoW.

Leggi tutto

Corsi in programmazione

16/07/24 Piattaforme Aggiornamento
16/07/24 Lavori in ambienti e spazi confinati Aggiornamento
16/07/24 Lavori in ambienti e spazi confinati
17/07/24 Antincendio Livello 2
18/07/24 RLS Aggiornamento 8 ore
18/07/24 RLS Aggiornamento 4 ore
18/07/24 PLE con e senza stabilizzatori
19/07/24 Gru su Autocarro Aggiornamento
19/07/24 Formazione Lavoratori Aggiornamento
22/07/24 Defibrillatore Aggiornamento
22/07/24 Defibrillatore Aggiornamento
22/07/24 Antincendio Livello 2 Aggiornamento
23/07/24 RSPP/ASPP Aggiornamento
23/07/24 Carrelli industriali semoventi
24/07/24 Primo Soccorso B-C Aggiornamento
24/07/24 Primo Soccorso A Aggiornamento
25/07/24 Addestramento DPI Anticaduta Aggiornamento
25/07/24 Addestramento DPI Anticaduta
25/07/24 Preposti Aggiornamento
25/07/24 Preposti
25/07/24 Apparecchi di sollevamento
29/07/24 Primo Soccorso B-C
29/07/24 Primo Soccorso A
30/07/24 Piattaforme Aggiornamento
30/07/24 Carrelli Aggiornamento
30/07/24 Carrelli Aggiornamento
30/07/24 Carrelli Aggiornamento
30/07/24 Specifica Medio Rischio
30/07/24 Specifica Basso Rischio
30/07/24 Specifica Alto Rischio
30/07/24 Formazione Generale
01/08/24 Antincendio Livello 2
01/08/24 Antincendio Livello 1
05/08/24 Specifica Medio Rischio
05/08/24 Specifica Basso Rischio
05/08/24 Specifica Alto Rischio
05/08/24 Formazione Generale
06/08/24 PLE con e senza stabilizzatori
06/08/24 Antincendio Livello 2 Aggiornamento
06/08/24 Antincendio Livello 1 Aggiornamento
08/08/24 Primo Soccorso B-C Aggiornamento
08/08/24 Primo Soccorso A Aggiornamento
27/08/24 Formazione Lavoratori Aggiornamento
27/08/24 Antincendio Livello 2
27/08/24 Antincendio Livello 1
28/08/24 Primo Soccorso B-C
28/08/24 Primo Soccorso A
29/08/24 Preposti Aggiornamento
29/08/24 Preposti
02/09/24 Piattaforme Aggiornamento
02/09/24 Carrelli Aggiornamento
02/09/24 Carrelli Aggiornamento
02/09/24 Carrelli industriali semoventi
02/09/24 Carrelli Aggiornamento
03/09/24 Addestramento DPI Anticaduta Aggiornamento
03/09/24 Addestramento DPI Anticaduta
03/09/24 Primo Soccorso B-C Aggiornamento
03/09/24 Primo Soccorso A Aggiornamento
04/09/24 Preposti Aggiornamento
04/09/24 Preposti
04/09/24 Gru su Autocarro Aggiornamento
04/09/24 Apparecchi di sollevamento
05/09/24 RLS
05/09/24 Formazione Lavoratori Aggiornamento
06/09/24 Specifica Medio Rischio
06/09/24 Specifica Basso Rischio
06/09/24 Specifica Alto Rischio
06/09/24 Formazione Generale
09/09/24 Alimentaristi Aggiornamento
09/09/24 Alimentaristi
09/09/24 Primo Soccorso B-C Aggiornamento
09/09/24 Primo Soccorso A Aggiornamento
10/09/24 RLS Aggiornamento 8 ore
10/09/24 RLS Aggiornamento 4 ore
11/09/24 RSPP Mod. A
11/09/24 Gru mobili Aggiornamento
11/09/24 Gru a torre Aggiornamento
11/09/24 Formazione Lavoratori Aggiornamento
12/09/24 PLE con e senza stabilizzatori
12/09/24 Defibrillatore
12/09/24 Defibrillatore
13/09/24 Antincendio Livello 2
13/09/24 Antincendio Livello 1
16/09/24 Primo Soccorso B-C
16/09/24 Primo Soccorso A
17/09/24 RSPP/ASPP Aggiornamento
17/09/24 Operatori Elettrici PES-PAV
17/09/24 Antincendio Livello 2 Aggiornamento
17/09/24 Antincendio Livello 1 Aggiornamento
18/09/24 Addestramento DPI Anticaduta Aggiornamento
18/09/24 Addestramento DPI Anticaduta
18/09/24 Carrelli industriali semoventi
19/09/24 Gas Tossici: corso in preparazione all'esame di abilitazione
19/09/24 Specifica Medio Rischio
19/09/24 Specifica Basso Rischio
19/09/24 Specifica Alto Rischio
19/09/24 Formazione Generale
20/09/24 Primo Soccorso B-C Aggiornamento
20/09/24 Primo Soccorso A Aggiornamento
23/09/24 Segnaletica Stradale Preposti
25/09/24 Operatori elettrici PES-PAV Aggiornamento
25/09/24 Formazione Lavoratori Aggiornamento
27/09/24 Preposti Aggiornamento
27/09/24 Preposti
30/09/24 Segnaletica Stradale Preposti Aggiornamento
30/09/24 Alimentaristi Aggiornamento
30/09/24 Alimentaristi
01/10/24 Addestramento DPI Anticaduta Aggiornamento
01/10/24 Addestramento DPI Anticaduta
01/10/24 Formazione Formatori
01/10/24 Primo Soccorso B-C
01/10/24 Primo Soccorso A
02/10/24 Piattaforme Aggiornamento
02/10/24 Carrelli Aggiornamento
02/10/24 Carrelli Aggiornamento
02/10/24 Carrelli Aggiornamento
02/10/24 Segnaletica Stradale Lavoratori Aggiornamento
02/10/24 Segnaletica Stradale Lavoratori
02/10/24 Lavori in ambienti e spazi confinati Aggiornamento
02/10/24 Lavori in ambienti e spazi confinati
03/10/24 RSPP DDL Medio Rischio Aggiornamento
03/10/24 RSPP DDL Basso Rischio Aggiornamento
03/10/24 RSPP DDL Alto Rischio Aggiornamento
03/10/24 Apparecchi di sollevamento
03/10/24 Carrelli semoventi, telescopici e rotativi
03/10/24 Carrelli/sollevatori/elevatori semoventi telescopici rotativi
03/10/24 Carrelli semoventi a braccio telescopico fisso
03/10/24 Carrelli industriali semoventi
03/10/24 Carrelli semoventi, telescopici e rotativi
03/10/24 Antincendio Livello 3 Aggiornamento
04/10/24 Trattori Aggiornamento
04/10/24 MMT - Escavatori, caricatori frontali, terne Aggiornamento
07/10/24 RSPP/ASPP Aggiornamento
07/10/24 Defibrillatore Aggiornamento
07/10/24 Defibrillatore Aggiornamento
08/10/24 Dirigenti
08/10/24 Trattori a ruote
09/10/24 PLE con e senza stabilizzatori
09/10/24 Specifica Medio Rischio
09/10/24 Specifica Basso Rischio
09/10/24 Specifica Alto Rischio
09/10/24 Formazione Generale
10/10/24 RSPP Mod. B
10/10/24 RSPP DDL Medio Rischio
10/10/24 RSPP DDL Basso Rischio
10/10/24 RSPP DDL Alto Rischio
11/10/24 Formazione Lavoratori Aggiornamento
11/10/24 Primo Soccorso B-C
11/10/24 Primo Soccorso A
14/10/24 Addestramento DPI Anticaduta
14/10/24 Preposti Aggiornamento
14/10/24 Preposti
15/10/24 Antincendio Livello 2
15/10/24 Antincendio Livello 1
16/10/24 Gru su Autocarro
21/10/24 Verifica e manutenzione Accessori di sollevamento - Funi
21/10/24 Rischio chimico e cancerogeno
22/10/24 RLS Aggiornamento 8 ore
22/10/24 RLS Aggiornamento 4 ore
23/10/24 Specifica Medio Rischio
23/10/24 Specifica Basso Rischio
23/10/24 Specifica Alto Rischio
23/10/24 Formazione Generale
24/10/24 RSPP/ASPP Aggiornamento
24/10/24 PRSES (UNI EN 15635): la sicurezza delle scaffalature
27/10/24 Piattaforme Aggiornamento
28/10/24 Gestione delle emergenze nei lavori in quota
28/10/24 Il lavoro in quota
28/10/24 Formazione in materia di ADR
29/10/24 RLS
30/10/24 Antincendio Livello 2 Aggiornamento
30/10/24 Antincendio Livello 1 Aggiornamento
31/10/24 Addestramento DPI Anticaduta Aggiornamento
31/10/24 Addestramento DPI Anticaduta
04/11/24 Alimentaristi Aggiornamento
04/11/24 Alimentaristi
06/11/24 RSPP/ASPP Aggiornamento
08/11/24 Piattaforme Aggiornamento
08/11/24 Gru su Autocarro Aggiornamento
11/11/24 Carrelli Aggiornamento
11/11/24 Carrelli Aggiornamento
11/11/24 Carrelli Aggiornamento
13/11/24 Apparecchi di sollevamento
15/11/24 Lavori in ambienti e spazi confinati Aggiornamento
15/11/24 Lavori in ambienti e spazi confinati
18/11/24 RLS Aggiornamento 8 ore
18/11/24 RLS Aggiornamento 4 ore
18/11/24 Operatori Elettrici PES-PAV
20/11/24 RSPP/ASPP Aggiornamento
20/11/24 Antincendio Livello 2 Aggiornamento
20/11/24 Antincendio Livello 1 Aggiornamento
25/11/24 Antincendio Livello 3 Aggiornamento
26/11/24 Scale a pioli
26/11/24 Segnaletica Stradale Preposti
27/11/24 Trabattello: montaggio e smontaggio
27/11/24 Carrelli Aggiornamento
27/11/24 Carrelli Aggiornamento
27/11/24 Carrelli Aggiornamento
28/11/24 RSPP Mod. C
28/11/24 Segnaletica Stradale Lavoratori Aggiornamento
28/11/24 Segnaletica Stradale Lavoratori
28/11/24 Operatori elettrici PES-PAV Aggiornamento
29/11/24 Dirigenti Aggiornamento
02/12/24 Gru mobili Aggiornamento
02/12/24 Gru a torre Aggiornamento
03/12/24 Segnaletica Stradale Preposti Aggiornamento
04/12/24 RSPP DDL Medio Rischio Aggiornamento
04/12/24 RSPP DDL Basso Rischio Aggiornamento
04/12/24 RSPP DDL Alto Rischio Aggiornamento
09/12/24 Alimentaristi Aggiornamento
09/12/24 Alimentaristi
11/12/24 Gru su Autocarro Aggiornamento
12/12/24 Apparecchi di sollevamento
16/12/24 RLS Aggiornamento 8 ore
16/12/24 RLS Aggiornamento 4 ore
18/12/24 Trattori Aggiornamento
18/12/24 MMT - Escavatori, caricatori frontali, terne Aggiornamento
19/12/24 RSPP/ASPP Aggiornamento

Sicurezza, Ambiente, Formazione
CONSULENTI, TECNICI E FORMATORI
Al tuo fianco nella gestione della sicurezza della tua Azienda

Scopri i Servizi

Lo sapevi? Abbiamo un
Software per la gestione rifiuti

Scopri di più

Sai cos'è la nostra
Autodiagnosi Ambientale?

Effettua il test


Sicurezza

Sicurezza sul lavoro, analisi dei rischi, elaborazione del Piano di Sicurezza Aziendale, gestione delle emergenze, sopralluoghi, sicurezza dei cantieri edili, sicurezza delle macchine e valutazioni rischi atmosfere esplosive (ATEX) sono solo alcuni dei servizi che offriamo

Scopri di più

Ambiente

Valutazioni di impatto ambientale, acque di scarico e pozzi, emissioni in atmosfera, gestione rifiuti, inquinamento elettromagnetico. Il team di tecnici di R.I.V.I. Ambiente e Sicurezza è al tuo fianco per ogni esigenza

Scopri di più

Formazione

Organizziamo corsi di formazione di vario genere rispondenti a quanto indicato dall’Accordi Stato-Regioni. Primo soccorso, RSPP, RLS, rischio elettrico, segnaletica stradale, lavori in quota, ambienti e spazi confinati e molto altro

Scopri di più

I nostri strumenti

Software Gestione rifiuti

Servizio di compilazione registri di carico e scarico tramite il software su cloud. Il software proposto ti permetterà di gestire con semplicità e sicurezza gli adempimenti obbligatori che la normativa rifiuti impone

Informazioni Accedi al tuo registro

Autodiagnosi Ambientale

Compila la checklist ambientale per verificare se sei in regola.
Nel giro di pochi minuti potrai avere il riscontro sullo stato regolamentare della tua Azienda, e potrai ricevere il resoconto via email

Compila il questionario