21 Giugno 2017

TRASPORTO DI MERCI PERICOLOSE SU STRADA

ADR ENTRATA IN VIGORE DELL’AGGIORNAMENTO ADR 2017 DAL 01.07.2017

A partire dal 1 luglio 2017, diventa obbligatoria a livello europeo l’applicazione dell’Accordo ADR 2017 inerente il trasporto delle merci pericolose su strada (ivi compresi i rifiuti considerati pericolosi ai sensi dell’ADR). Numerose sono le novità apportate dalla nuova edizione alla precedente del 2015, tra le quali si evidenziano le più salienti:

  • l’introduzione del nuovo marchio riguardante i colli contenenti pile al litio ONU 3090, 3091, 3480 e 3481 preparati secondo la disposizione DS 188 e del nuovo modello di etichetta 9 A per i restanti colli contenenti i medesimi numeri ONU, di cui al capitolo 5.2 ADR;

  • nuovo formato di istruzioni scritte, nel quale è stato incluso anche il nuovo modello di etichetta sopra richiamato (ADR 5.4);

  • obbligo del trasportatore, non più dello speditore, di assicurarsi che le istruzioni scritte siano correttamente comprensibili ed applicabili da ogni membro dell’equipaggio, di cui all’ADR 1.4.2;

  • nuovi requisiti ed oneri per il trasporto come carico di veicoli con numeri ONU 3166 e 3171, nonché per i motori e le macchine dei numeri ONU 3258, 3529 e 3530, al fine di facilitare il trasporto multimodale: anche i veicoli fuori uso non potranno più essere considerati esenti dalla normativa ADR.

Si riportano, inoltre, ulteriori modifiche ed aggiornamenti:

  • modifica nell’esenzione per il trasporto di gas in serbatoi o bombole e per il trasporto di combustibili liquidi (ADR 1.1.3);

  • introduzione e modifica di nuove definizioni, quali quelle di marchio, oggetto, placca-etichetta, carico, scarico, durata di vita, tempo di tenuta (ADR 1.2);

  • modifica della classificazione di una materia nominativamente elencata previa approvazione dell’autorità competente (ADR 2.1) e diverse disposizioni particolari per le singole classi, quali l’introduzione di nuove rubriche per la classificazione di materie polimerizzanti e le disposizioni per il trasporto di animali vivi non intenzionalmente o naturalmente infetti (ADR 2.2);

  • introduzione di nuove disposizioni speciali per il trasporto di determinate sostanze (ADR 3.3), quali le condizioni per il trasporto delle pile al litio e la nuova dicitura per il trasporto di imballaggi vuoti non ripuliti da apporre sul documento di trasporto;

  • nuove disposizioni per l’utilizzo di imballaggi (ADR 4.1) e cisterne (ADR 4.3) nonché per la loro costruzione (ADR 6.8);

  • modifiche nei parametri per la costruzione dei veicoli adibiti al trasporto di sostanze pericolose (ADR 9.3).

    Lo studio rimane a disposizione per ulteriori chiarimenti.

Referenti:

Ing. Anna Severi - severi.a@rivisrl.it

Tel. 0522/92.24.75

Fax 0522/36.66.23

Corsi in programmazione

20/06/19
20/06/19
21/06/19
21/06/19
24/06/19
25/06/19
25/06/19
26/06/19
28/06/19
02/07/19
02/07/19
02/07/19
03/07/19
05/07/19
05/07/19
10/07/19
10/07/19
10/07/19
10/07/19
11/07/19
11/07/19
11/07/19
12/07/19
12/07/19
16/07/19
16/07/19
17/07/19
17/07/19
18/07/19
22/07/19
22/07/19
22/07/19
23/07/19
23/07/19
24/07/19
24/07/19
26/07/19
26/07/19
26/07/19
26/07/19
13/09/19
13/09/19
17/09/19
18/09/19
19/09/19
04/10/19
07/10/19
07/10/19
09/10/19
09/10/19
09/10/19
16/10/19
16/10/19
16/10/19
17/10/19
17/10/19
17/10/19
18/10/19
22/10/19
25/10/19
25/10/19
25/10/19
29/10/19
29/10/19
07/11/19
08/11/19
13/11/19
13/11/19
18/11/19
18/11/19
20/11/19
22/11/19
26/11/19
02/12/19
03/12/19
03/12/19
03/12/19
04/12/19
04/12/19
05/12/19
17/12/19
20/12/19